.
Annunci online

si legge makìa (blog a prova di imitazioni)
Festa dei lavoratori
post pubblicato in Sono un gangster, il 1 maggio 2010




Un epitaffio era meglio, guardate.



Teresa
I giorni della merla
post pubblicato in Sono un gangster, il 1 febbraio 2010




Oggi questo Paese delle meraviglie ha scoperto come d'incanto,come se non
fossero bastati mesi di lavoratori sui carrelli o sui tetti, che per la perdita del
posto di lavoro, uno possa pure decidere di diventare una torcia umana. Senza
telecamere, o interviste ai parenti di sotto, alle mogli che portano da mangiare
ai mariti. Così, da soli, vicino a un cavalcavia. E mi chiedo come possa passare
inascoltato quel monito del Vaticano, "col morto in mezzo alla stanza". Era il Papa
signori, non un Tettamanzi qualsiasi. Non un editoriale dell' Avvenire.
Suvvia, ci sono le elezioni regionali a breve, non vorrete lasciare le parole del 
Pontefice inascoltate. Fateci vedere come salvate i lavoratori.



Teresa 
Quando sarà finito il lutto fatemi un fischio
post pubblicato in Sono un gangster, il 21 settembre 2009


 

Laureato in matematica e fisica ma da anni precario e con un'occupazione
da muratore, si è tolto la vita perchè la ditta edile nella quale lavorava si è
vista costretta a ridurre il personale. Si è sparato un colpo al petto un
quarantanovenne residente a Sora.

A trovare l'uomo, questa mattina, è stata la moglie insospettita dal mancato
rientro del marito a casa e dal fatto che dal balcone vedeva la sua auto
parcheggiata in cortile, un'abitazione di Via Facchini. La donna è scesa ed
ha notato il corpo dell'uomo sul sedile.In un primo momento ha creduto stesse
male e poi quando si è resa conto della tragedia ha immediatamente dato l'allarme.
Inutile ogni soccorso.

L'uomo, che fino al 2000 ha lavorato come vigilantes in un istituto di sicurezza,
da otto anni si arrangiava con lavori saltuari, contratti a tempo determinato
presso il Comune e presso alcune ditte in attesa della chiamata per l'insegnamento.
Ieri l'epilogo di una situazione economico-finanziaria e psicologica ormai devastante:
la ditta, dove era impiegato come muratore da un paio d'anni, ha comunicato al
quarantanovenne che da lunedì non avrebbe più lavorato. 
L'uomo ha lasciato due bambini di sei e tre anni.



Teresa

Lavoro, il Sud brucia
post pubblicato in I Giornaletti, il 31 agosto 2009




E’ l’antipasto al settembre caldo della crisi. Lavoratori licenziati
e precari a spasso. Che ingaggiano forme di protesta estrema
per attirare l’attenzione dei media e del governo. Dai quali si
sentono abbandonati. E il peggio deve ancora arrivare. Ma Cazzola (PdL)
chiede di spegnere le telecamere.

Tutto questo oggi, nel nuovo Giornalettismo.
Leggetelo tutto però.


Teresa
Deve esserci sicuramente un errore, se tra i milioni di usurati non ci ha messo pure me
post pubblicato in Sono un gangster, il 17 luglio 2007


L' Angeletti-pensiero.
 
Prendi che stai ordinando un micro-chip che è monosource. Cioè per
esigenze di Progetto lo costruisce un solo fornitore. Magari in Cina, và.
Metti che all' improvviso gli si schianta un macchinario, e la produzione
va in tilt. Metti che la tua produzione intanto, finite le scorte, ha bisogno
di quel pezzettino, altrimenti si ferma, operai a casa, penali del cliente e
chi più ne ha, più ne metta. Attàccati al telefono, letteralmente e parla
con i cinesini, scrivi e-mail, questi parlano l' inglese una chiavica,
incàzzati, fatti passare il capo, il tuo capo con le pezze in fronte, troviamo
l' alternativa, chiama il Progetto, fatti il giro mondiale dei Brokers per vedere
se reperiscono qualcosa, senti la lagna del capo della produzione, richiama
i cinesi ( con il fuso ), oggi si fa notte, pare che qualcuno in America li abbia
trovati, ce li faranno pagare un occhio della testa, organizza un trasporto speciale,
richiama i cinesi e digli che i costi se li beccano loro, facciamo un Dhl, sono qui
in tre giorni, ma che fanno dogana ? no, troppo tardi, vedi di portarli in casa in
due giorni, fatti dare il tracking così seguiamo la spedizione, ma sicuro che sono
buoni o ci fanno una sòla ? Terè ci sono novità ? ( è il direttore ), vabbè ma se
tutta la fabbrica mi chiama ogni cinque minuti per sapere dove sono i pezzi,
domani mi metto in ferie, colcazzo ( è il mio capo ).

E badate che mica capitano di rado queste giornatine.
A questo punto, e con tutto il rispetto per i baristi ed i portieri, si può affermare
che ci sono molte categorie di lavori usuranti.
A questo punto, diciamo, che questa riforma non la si vuole fare.
Altrimenti poi vi devo parlare della catena di montaggio Fiat, dove, se non hai
il cambio, ti devi conservare pure i bisogni fisiologici.


Teresa


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Angeletti lavoro pensioni politica sindacato

permalink | inviato da Teresa il 17/7/2007 alle 12:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
Sfoglia aprile       
rubriche
links
tag cloud
cerca
calendario
adv