.
Annunci online

si legge makìa (blog a prova di imitazioni)
Non ha una seconda opzione
post pubblicato in Sono un gangster, il 14 maggio 2010


 

"Il governo ci ha detto che le regioni con il deficit sanitario dovranno
aumentare le tasse fino al ripianamento del deficit stesso".

Però come terza opzione potrebbe dimettersi. Io non la scarterei a priori, ma
sono sicura che i campani che l'hanno votato sapranno ingoiare anche questo.




Teresa
Non si dimette
post pubblicato in Sono un gangster, il 6 maggio 2010


 

"Non ho questa abitudine, e neppure questa mentalità".

Evvabbè, direi che la prassi consolidata nel Pdl rispecchia più
il comportamento di Verdini che quello dell'ex ministro dello Sviluppo
Economico, e questa sarebbe la mentalità. L'abitudine, invece, deve
essere riferita a quell'attitude di Scajola di dimettersi ad ogni legislature.
Mi sa.



Teresa
Pyongyang 20 marzo 2010
post pubblicato in Sono un gangster, il 21 marzo 2010




"Vi nomino missionari della verità e della libertà per andare a convincere chi ancora non è convinto, chi legge solo i giornali della sinistra".

Quanto dite che siamo distanti dalla Corea del Nord?


Teresa
"Resta di stucco è un Barbatrucco!"
post pubblicato in Sono un gangster, il 5 marzo 2010




Quando dicevano che erano pronti a tutto avevano pensato anche
ad un decreto anticostituzionale. Che credete voi. Quando uno dice
che le elezioni regionali sono un test nazionale e poi gli si profila il
cappotto o si dà la zappa sui piedi da solo o decide di rivoltare la
democrazia come un calzino.


Teresa
"Complimenti sei entrata nel governo"
post pubblicato in Sono un gangster, il 2 marzo 2010




"Silvio considera le donne solo in orizzontale, ma io comunque non gliela do..."

Noi siamo sicuri che non gliel'ha data. La Santanché si è guadagnata le
stellette sul campo. Dal dito medio agli studenti che protestavano fino al
Maometto pedofilo.E passando per le risse in strada con gli islamici. Come
sottosegretario ci fa un figurone, non c'è che dire.



Teresa
A proposito di secchiate di fango
post pubblicato in Sono un gangster, il 25 febbraio 2010




Se vi fosse passato per la mente che l'esercito del male potesse essere
quel sistema gelatinoso in cui siamo precipitati, non avete capito niente.
Però vi avviso, dovessi incontrare l'esercito del bene sotto al palazzo e
pronto a raccontare tutte le cose belle che questo governo ha fatto.
Li prendo a bastonate.



Teresa
Rilanciamo il made in Italy nel mondo
post pubblicato in Sono un gangster, il 24 febbraio 2010


 

«Se t'è venuta la senatorite è un problema tuo Nico'... A me non me ne frega un c...
di quello di quello che dici tu... Puoi diventa' pure presidente della Repubblica,
per me sei sempre il portiere mio... Tu sei uno schiavo mio
».


E c'era bisogno di rilanciarlo in questo modo il brand Italia?


Teresa
Bisogna guardare il bicchiere mezzo pieno
post pubblicato in Sono un gangster, il 17 dicembre 2009


 

Baluardo della Cristianità
Flagello dei Centri Sociali
Condottiero del Nord
Maglio schiaccia sinistrorsi
Sradicatore di noglobal
Milites Christi


E ora ripetete con me : siamo garantisti fino al terzo grado di giudizio
e blablabla, epperò dell'arresto dell' assessore regionale della Lombardia
Piergianni Prosperini, quello che voleva garrotare i gay, dobbiamo guardare
il lato positivo. Quei calendari erano veramente orrendi.



Teresa

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. piergianni prosperini pdl regione lombardia

permalink | inviato da makia il 17/12/2009 alle 7:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa
Solidi
post pubblicato in Sono un gangster, il 23 novembre 2009




A parte gli stronzi che volano da tutte le parti, le minacce dei finiani
sulla fiducia a Cosentino, i cecchini sui tetti delle redazioni dei famigli,
le botte da orbi in ogni Consiglio dei Ministri, la scissione già in atto in
Sicilia, il fatto grave che tutto questo avvenga all' interno dello stesso
partito, perché poi se ci mettiamo i problemi della coalizione non ne
usciamo proprio più, ecco dicevo, a parte tutto questo, il Paese è solido.



Teresa
Manco fossero dei black block
post pubblicato in Sono un gangster, il 19 ottobre 2009




La richiesta assurda arriva dal sindaco del Pdl di Alessandria, Piercarlo Fabbio, il
quale ha pensato bene di chiedere alla Cgil, prima di concedere l' utilizzo di Piazzetta
della Lega per una manifestazione,di stipulare una polizza assicurativa per la copertura
dei rischi da danneggiamento del bene pubblico.
Ora, a parte la gravità del comportamento dell' amministrazione comunale che attacca il
diritto di manifestare democraticamente come sempre è stato nei cortei sindacali,
ma vi immaginate con un precedente simile cosa vorrebbe dire assicurare Piazza del
Popolo ? Per non parlare del Circo Massimo.


Teresa
Sfoglia aprile       
rubriche
links
tag cloud
cerca
calendario
adv