.
Annunci online

si legge makìa (blog a prova di imitazioni)
E mentre Piazza del Plebiscito si divide tra la grande danza di Roberto Bolle e il concerto del maestro Zubin Mehta a Ponticelli si continua ad appiccare il fuoco ai campi rom
post pubblicato in Sono un gangster, il 7 luglio 2008


Da qualche giorno alcune famiglie rom, dopo aver vagato per mesi,
( perché dove credevate fossero andate dopo il primo incendio ?
O pensavate che si fossero disintegrati ? ) avevano deciso di
ritornare nel vecchio campo di Ponticelli. Solo due uomini e poi
tutte donne e bambini dai sei mesi agli otto anni.
In due mesi, nessuna bonifica al posto e nessun campo regolare
creato. Sono tornati perché non sono animali in fuga e perché
nemmeno gli italiani sono animali " dobbiamo convivere pacificamente ".
E ora chiedete a Maroni di prendere le impronte di tutti quelli che
della convivenza se ne sbattono e che stanotte sono ritornati ad incendiare
tutto.
Nel primo filmato vi faccio ascoltare soltanto. Nel secondo, invece, vi faccio
pure vedere.







Teresa
Sfoglia giugno        agosto
rubriche
links
tag cloud
cerca
calendario
adv